« Dall'era glaciale dei media al cellulare | Principale | Perché Jobs non è più Aronne »

Commenti

Spikearrow

"LO" iPod?

No, 48 ore sono troppe. Ne bastano 26 (dal momento in cui ha scritto il commento).

E domani vedremo un iPod dove poter ammirare film, venduti su un programma simile ad iTunes (non credo che iTunes venga utilizzato, troppo legato -per nome e icona- alla musica).

nullo

pensare di poter fare con il video portatile quello che in questi ultimi 20 anni si e' fatto con l'audio portatile e' una stronzata. servono le dimensioni, per il video. e serve fermarsi...

Matteo

Da due trimestri le vendite di iPod stanno scendendo: 14 milioni nel trimestre di natale 2005, poi 8,5 milioni, ora 8,1 . E' il momento giusto per il lancio di un prodotto "per Natale": se è un buon prodotto, a Natale la "febbre da iXxxx" avrà raggiunto un buon livello per assicurare a Cupertino un buon inizio di 2007.

Antonio

L'attesa spasmodica, l'isteria, le voci incontrollate sono una costante degli ultimi 7-8 anni per quanto riguarda gli eventi Apple. Insomma non esattamente una novità. Non so quale sia stato l'atteggiamento del NYT nelle passate edizioni, ma mi pare che sia già successo che in occasione particolarmente importanti anche la stampa più blasonata si facesse contagiare, come per esempio accadde al passaggio ad Intel, anticipato da un'indiscrezione del Wall Street Journal mi pare. Quindi potrebbe essere un segnale che qualcosa bolle effettivamente in pentola, dopo che nelle recenti manifestazioni il ritmo di presentazione di nuovi prodotti era stato abbastanza rallentato.
Parlare di vaporware a rigore è scorretto, visto che la Apple si distingue dai concorrenti proprio per usare una strategia opposta di solleticamento della curiosità: non lasciar trapelare nessun dettaglio sui prodotti prima del lancio ufficiale.

gv

L'articolo pare un po confuso. Per chiarire tutto basterà collegarsi domani verso le 21.30 ora italiana sul sito della Apple. Ad ogni modo il vero prodotto killer non dovrebbe essere un ipod con schermo grande (tipo PSP) che comunque riguarderebbe una nicchia di utenti abbastanza piccola, ma un dispositivo per collegare pc e mac alla TV.

Permettere a tutti di fruire dei contenuti digitali acquistati attraverso iTunes, della montagna di foto, filmati, episodi TV, musica etc che abbiamo nei nostri dischi in modo comodo, intuitivo sulle televisioni mastodontiche sempre più spesso HD-ready (ma senza contenuti HD disponibili nei negozi!!) che intasano i salotti del dopo mondiale.... beh questa sarebbe la novità grande di per sè.
Ciò permetterebbe ad Apple di essere l'unica società che vende contenuti su web veramente fruibili: musica sull'ipod (qualcosa come 80% del mercato lettori mp3), film e serie sulla TV (magari in HD??)...

Se gli investitori credono ancora in Telecom solo perchè promette di fornire fusione comunicazioni-media, cosa dovrebbero fare davanti a questa posizione di Apple? Comunque il vaporwave disturba un po' tutti, soprattutto quando si tira ad indovinare... un po di pre-analisi invece secondo me fa bene: qualunque cosa annuncerà Steve Jobs, ne saremo tutti entusiasti.. quindi è meglio ragionare ora su cosa può essere una grande strategia e cosa invece sarebbe meno lungimirante :)

nosonli

matteo, le vendite di ipod non sono mai scese. i confronti si fanno tra trimestri uguali di anni differenti.

Matteo

Tratto da: http://observer.guardian.co.uk/uk_news/story/0,,1869042,00.html

"Analysts warn that the iPod has passed its peak. From its launch five years ago its sales graph showed a consistent upward curve, culminating in a period around last Christmas that saw a record 14 million sold. But sales fell to 8.5 million in the following quarter, and down to 8.1 million in the most recent three-month period. Wall Street is reportedly starting to worry that the bubble will burst.

Tomi Ahonen, a technology brand expert and author, said: 'For the first time the iPod has had two consecutive falls after 17 quarters of growth. If I were the manager, I would be wanting my people to explain what is going on. The iPod is wilting away before our eyes.'"

red

Secondo me domani Jobs potrebbe presentare varie cose:
- rinnovamento della gamma iPod con memorie più grandi e per il modello video lo schermo touchscreen con clickweel virtuale, spero che in quel modello includano funzoni di cellulare.
- poi potrebbero lanciare un dispositivo che permetta la fruizione dei contenuti dal pc al televisore, oppure uno schermo che possa dialogare col mac per poter guardare i film in streaing.
Non credo che i film sull'iPod possano realmente interessare gli utenti (è un pò come il tvfonino ... come fai a guardare la tv su uno schermo così piccolo???). Francamente non capisco come una persona possa mettersi a quardare un film da 1 ora o 2 davanti ad un microschermo ...
- infine potrebbero lanciare un ultramobile pc con schermo touchscreen e tastiera virtuale ed eventualmente incrementare anche in questo dispositivo funzioni di cellulare e wifi (un prodotto tipo il noka 770).
Per quel che riguarda la polemica sui rumors io credo che sia anche divertente il clima di attesa che si crea prima delle presentazioni di apple. Almeno apple parla e presenta solo quando ha i prodotti pronti al lancio sul mercato, mentre altre aziende presentano dei prototipi e poi passano mesi o anni in alcuni casi prima che siano in grado di mettere sul mercato i prodotti.

vinpo

E ancora una volta il signor Zambardino se ne va a spasso per la rete, raccoglie i link che trova e li incolla poi assieme usando una mescola di italiano impacciato, qualche metafora maldestra, commenti un po' fuori posto e una bella manciata di paroloni inglesi.

Ma e' davvero cosi' difficile, per chi lo fa di mestiere, scrivere concetti semplici in un italiano conciso e decente, come fanno - per esempio - Matteo o gv?

david

Avete provato ad andare in giro con un ipod da 60, la custodia delle shure, cellulare, portafoglio, sigarette e accendino, 2 mazzi di chiavi, un wifi finder, occhiali da sole e relativa custodia, pendrive, vicksinex, gocce oculari, boccetta di advil e magari l'auricolare senza fili? A momenti non c'è posto nemmeno in una messenger.
E' un cellulare umts, a conchiglia (li odio) doppio display, uno per itunes e l'altro per la rete, slot da 4gb espandibile (siamo arrivati a flash da 12gb già commercializzate), mini casse harman kardon felicemente incastonate in 18 mm di spessore, negli stati uniti sarà lanciato con una lungimirante alleanza con una compagnia telefonica che permetterà di scaricare contenuti multimediali da itunes senza pagare il tempo di connessione, d'altronde Apple le restituirà il favore con una piccola percentuale per ogni prodotto sw scaricato. Cosi' mentre zune rincorre con la lingua di fuori Ipod, il nuovo cell Apple avrà il logo in bella vista che illuminerà di uno sgargiante bianco perla i nostri amici intorno e sarà il nuovo prodotto cool per i prossimi 3 anni :)

red

Certo se lanciassero uno smartphone completo e potente (vedi serie n di nokia) sarebbe un prodotto interessante ... ma non sò se sono ancora in grado di farlo, o se gli conviene entrare in competizione diretta con le case costruttrici di cellulari; credo che invece incrementeranno funzioni di cellulare dentro all'iPod (quindi telefonate, mp3, foto, video e navigazione internet). Così si differenzieranno dalla concorrenza e creeranno un prodotto che è un cellulare ma anche quasi un computer.
(ultimamente sono fissato con il Nokia 770) :)
P.S.: complimeti per il blog, è bello poter commentare le news web in italiano :)

gv

Personalmente ritengo al momento le ipotesi di un "iPhone" abbastanza fantasiose. A parte qualche brevetto e qualche riga di codice scovata da qualche bravo hacker, non ci sono ipotesi a suffragio di questa idea. Parlo soprattutto della mancanza di una strategia in questo senso. Un telefono marchiato apple per quanto carico di fascino dovrebbe competere con case che hanno una storia decennale, e in un mercato incredibilmente complesso e con esigenze locali MOLTO diverse... sognatevi di poter vendere lo stesso cellulare in USA e in Giappone (mercato "forte" per Apple). Inoltre la strategia di commercializzazione di Apple troverebbe difficoltà con i cellulari: in USA (e quasi ovunque fuori dall'Italia in realtà) vanno molto i telefoni a marchio operatore. Se Apple facesse un alleanza con un operatore (mettiamo Cingular per dire un nome) perderebbe potenzialmente milioni di clienti. E fuori dagli USA come si regolebbe? Contate anche che quasi tutti gli operatori hanno servizi in concorrenza con iTunes per la vendita di musica e suonerie. Un telefono senza partner venduto direttamente invece perderebbe le possibilità di integrazione HW-SW-Servizi che han reso grande iPod. Infine per Apple l'avventura da operatore virtuale sarebbe molto difficile e di nuovo potrebbe funzionare solo in USA.

Parlando di palmari - tablet - simil Nokia: Newton è stato uno degli errori commerciali (tecnicamente fantastico, non fraintendetemi) della Apple. Io son convinto da tempo che prima o poi tornerà un tablet o palmare della Apple, ma i tempi non sono maturi. Un device orientato alla navigazione web via wifi è molto di nicchia e sarebbe usato in ambienti strutturati (uffici, casa, aereoporti) dove appunto c'è copertura... ma in tali ambienti che vantaggi offrirebbe su un macbook, che è molto portabile??? pochissimi, quindi si rischierebbe di cannibalizzare un settore, quello dei portatii che è estremamente vivace e interessante in questo momento per Apple (si dice che i macbook volino, qualcuno dice che ne stanno vendendo piu che iPod in questo trimestre... vedremo).

Se proprio devo lanciare un'idea assolutamente speculativa di quello che potrebbe essere un grande prodotto, direi che le varie tecnologie di inchiostro elettronico, e le discrete memorie flash, potrebbero far nascere (perchè no dalle mani di Apple??) un libro digitale portatile, delle dimensioni di un A4, molto sottile, in scala di grigi e con un'ottima autonomia. Contando su una vendita di libri in formato elettronico da iTunes Music Store, e magari usando la tecnologia RSS tanto amata da Apple si potrebbe avere sempre con se una ampia biblioteca e i giornali di mezzo mondo aggiornati, che si sincronizzano ogni volta che si collega il device al proprio iTunes. Non male come idea no??

saluti
gv

Spikearrow

Già, non male come idea.

Solo che cozza con l'immagine che accompagna l'evento: il logo della mela in mezzo a dei fari tipicamente hollywoodiani e la scritta "It's showtime!"

Non vedo cosa possa entrarci con un libro portatile digitale...

So che -cosa strana rispetto al solito- stavolta sembra il segreto di pulcinella, ma da troppe parti si parla di vendite di film su iTunes (o -come credo- su un programma simile) e di un supporto apposito (un iPod video con schermo più ampio).
Probabilmente Jobs starà ridendo sotto i baffi perché presenterà qualcosa di molto meglio, sbalordendoci come sempre.

gv

nono la mia era una supposizione futuribile, sempre in tema di dispositivi interessanti ma che non si faranno sicuramente a breve (come iPhone).

Resto dell'idea che vendita di film, e dispositivo wireless per accedere ai contenuti del mac/pc dalla TV (magari in HD) restino la chiave per l'immediato futuro. Non giurerei su un video iPod oggi, secondo me è strategicamente prioritario poter offrire i film scaricati comodamente sulla TV, certo che per l'attenzione che richiama l'annuncio di un iPod sarebbe comunque un evento di per se, anche se a mio parere meno strategicamente significativo.

Lawrence Ladomery

Innovazione all'indietro - blocco note & penna a sfera :)

Spikearrow

@gv: Un aggiornamento per l'iPod adesso come adesso è fondamentale.
Le vendite stanno calando (anche questo un piccolo evento, se vogliamo) e molti -io in primis- stanno aspettando il 6G per fare l'acquisto.

È all'incirca un anno che non viene rinnovato, c'è bisogno di un successore.

Perciò credo che (considerando anche la considerevole mole di brevetti registrati) avremo una bella sorpresa dal riproduttore di musica e video di casa Apple. Almeno lo spero.

Enrico De Simone

La politica era disquisizione scolastica, con Berlusconi utile animosita' vivificante

I commenti per questa nota sono chiusi.

ZetaVu

ottobre 2006

lun mar mer gio ven sab dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

I post più discussi

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2005